rivista di studi filosofici
rivista di studi filosofici

MotoGP, Márquez torna a correre il 18 aprile in Portogallo

“Sono molto felice, ora potrò godermi di nuovo la mia passione”

di Luca Tealdi

 

Il momento è arrivato, dopo nove lunghi mesi Marc Márquez torna a correre: lo farà in Portogallo, a Portimão, in occasione del GP sul circuito di Algarve. L’ok dei medici è arrivato il 9 aprile, dopo la visita effettuata all’Ospedale Ruber Internacional di Madrid: “Nella revisione effettuata su Marc Márquez dall'équipe medica dell'Ospedale Ruber Internacional, quattro mesi dopo l'intervento, guidata dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e composta dai dottori De Miguel, Ibarzabal e García Villanueva, per una pseudoartrosi infetta all'omero destro, è stata riscontrata una condizione clinica molto soddisfacente, con evidenti progressi nel processo di consolidamento osseo. Nella situazione attuale, Márquez può tornare alle competizioni, assumendosi il ragionevole rischio implicito nella sua attività sportiva” ha scritto Honda HRC nell’ultima nota rilasciata oggi, 10 aprile. 

Márquez non ha perso tempo e ha espresso la sua gioia a riguardo sui suoi profili social: “Sono molto contento! Ieri ho fatto visita ai medici e mi hanno dato il via libera per tornare alle competizioni. Sono stati nove mesi difficili, con momenti di incertezze e alti e bassi, e ora potrò godermi di nuovo la mia passione! Ci vediamo la prossima settimana a Portimão!”.

L’otto volte iridato pone fine al digiuno dalle corse che durava dal 25 luglio scorso, quando aveva provato ad affrontare le libere del GP di Andalusia dopo una sola settimana dall’infortunio.

Dopo nove mesi, tre operazioni all’omero destro e momenti difficili, Márquez è pronto a tornare ed il Motomondiale ad accoglierlo: la mancanza del fuoriclasse spagnolo si è sentita, eccome, è mancato quel brivido sportivo e quel talento che il pilota di Cervera ha portato in MotoGP. Ora testa all’ultima fondamentale visita di giovedì 15 nel paddock di Portimão, dove il dottor Charte dichiarerà eventualmente e probabilmente l’idoneità di Márquez a correre. Certo, dopo l’ok del 9 aprile da parte della sua equipe medica la probabilità che Marc venga dichiarato fit in Portogallo è molto alta e in questo caso quest’ultima visita assume i caratteri di una semplice procedura formale.

Il campione spagnolo torna in Top Class, torna dove ha dimostrato di essere e di avere un talento fuori dal comune. Due zeri (della doppia gara in Qatar) e 40 punti dal primo posto in classifica: questa la situazione che troverà Márquez al suo ritorno dopo un’intera stagione fuori e tre operazioni subite al braccio destro. 28 anni, otto titoli mondiali vinti, ne manca solo uno per eguagliare Valentino Rossi. Con queste premesse, il 2021 di Márquez in pista, qualunque esito avrà, sarà incredibile. [10 aprile 2021]

Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2015 - Essere & Pensiero - Testata giornalistica online ai sensi dell'art. 3-bis del d.l. 63/2012 sull'editoria convertito in legge n. 103/2012 - Direttore Responsabile: Francesco Pungitore