società, filosofia, scienza, etica e politica
società, filosofia, scienza, etica e politica

I segreti del Tofu

Un alimento vegetale completo e nutriente

Tra gli alimenti più diffusi nelle diete vegetariane e vegane, il tofu è uno dei tanti prodotti che si possono ottenere a partire dalla soia, un vegetale completo, altamente nutriente. Il tofu, detto anche caglio di semi, è estremamente diffuso in Asia e la consistenza ricorda i classici formaggi morbidi europei. Un'altra particolarità del tofu è che si produce attraverso una tecnica di lavorazione molto simile alla caseificazione. Per la produzione del tofu, della soia si utilizza solo il "latte", un liquido di estrazione bianco e lattiginoso altamente proteico che agglomera conseguentemente alla cagliatura (immissione del caglio costituito da acido citrico o da nigari). Per essere precisi, "tofu" non è un termine cinese bensì giapponese e significa "carne senza ossa". Tuttavia, il tofu non ha nulla a che vedere con la carne. Le caratteristiche nutrizionali sono davvero interessanti poiché è del tutto privo di colesterolo. Dal basso contenuto calorico, contiene diverse proteine vegetali e 10 amminoacidi essenziali. Ma anche una buona dose di lecitina, utile per combattere proprio il colesterolo cattivo, sali minerali come potassio, ferro e fosforo, nonché medie quantità di calcio. Il tofu, a differenza della maggior parte dei prodotti ottenuti per lavorazione/derivazione alimentare, è un alimento che incrementa il potenziale di digeribilità della materia prima utilizzata. In parole povere, il tofu è più digeribile della soia stessa!
Il tofu è tra gli alimenti che contribuiscono maggiormente a mantenere in salute il nostro organismo grazie al suo contenuto di proteine vegetali e ai suoi flavonoidi. Questi ultimi, in particolare, salvaguardano la salute combattendo l’azione dei radicali liberi.
Il tofu dunque è un ottimo sostituto della carne ed è molto saziante.
Le modalità di utilizzo sono le più svariate e, molto spesso, combaciano con quelle dei formaggi tradizionali. 

  • Crudo: può essere abbinato a insalate fresche, pane, prodotti da forno.
  • Rosolato: in padella o sulla griglia è ideale con le verdure, sia crude che bollite;
  • Fritto: può essere abbinato a impanature o pastelle delicate;
  • Al forno: può essere cotto impanato.
  • Tagliato a dadi oppure a strisce sottili, può rendere zuppe e passati di verdure più consistenti;
  • Infine, il tofu è spesso utilizzato per snack veloci oppure per spuntini improvvisati. 
Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2015 - Essere & Pensiero - Testata giornalistica online ai sensi dell'art. 3-bis del d.l. 63/2012 sull'editoria convertito in legge n. 103/2012 - Direttore Responsabile: Francesco Pungitore