società, filosofia, scienza, etica e politica
società, filosofia, scienza, etica e politica

I benefici effetti della curcuma

Ideale per depurare e disintossicare

Recentemente la curcuma, una spezia orientale molto utilizzata nelle pratiche di medicina ayurvedica, è stata oggetto di numerosi studi scientifici che ne hanno evidenziato le notevoli e benefiche proprietà. In particolare, il suo principio attivo, la curcumina, sembra essere anticancerogeno, antiossidante ed antinfiammatorio. La spezia viene ricavata dalla radice della pianta, attraverso un procedimento ben preciso: la si fa bollire, la si fa essiccare e infine la si schiaccia, per ottenere la polvere gialla da utilizzare. In commercio è ovviamente possibile trovare la curcuma già in polvere, pronta per l’utilizzo. Le proprietà benefiche sono tante e dunque, per mantenere in salute l’organismo, sarebbe bene consumare questa spezia con una certa regolarità. Non è così difficile anche perché la curcuma si presta benissimo alla preparazione di piatti dal gusto particolare e intenso. Ma vediamo quali sono gli esiti delle ricerche scientifiche. Secondo l’University of Maryland’s Medical Center, la curcumina contenuta in questa spezia la renderebbe un perfetto alleato contro l’invecchiamento della pelle causato dall’azione dei radicali liberi. Sugli effetti della curcuma nella prevenzione dei tumori si è parlato a lungo. Uno studio condotto da parte dell’Università della California ha individuato sempre nella curcumina la sostanza più utile per bloccare l’azione di un enzima che è ritenuto responsabile dello sviluppo di tumori soprattutto nella zona della testa e del collo. La curcuma insomma può essere ritenuta a tutti gli effetti un anti-tumorale tutto naturale. Le proprietà benefiche della curcuma non sono finite qui: questa spezia ha infatti spiccate proprietà anti-infiammatorie che la rendono un valido alleato per curare tutti quei disturbi legati a processi infiammatori, per esempio artrite reumatoide. E’ stato uno studio condotto dall’Arizona Center for Integrative Medicine a sottolineare di come questa spezia sia efficace per prevenire questo tipo di disturbo, curandone anche i sintomi più frequenti. Tra le proprietà benefiche della curcuma c’è anche questo: questa spezia è un potente antidolorifico naturale e quindi indicato in tutti quei casi in cui si avverte sensazione di fastidio e dolore. Come affermato dalla nutrizionista Natalie Kling, la curcuma possiede proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antisettiche. Le sostanze di cui è composta rendono la curcuma ideale per depurare il fegato e aiutarlo a eliminare le scorie in eccesso che si accumulano in seguito a una alimentazione sbagliata o a periodo di stress sprolungato o ancora per uso di farmaci. Questa spezia dunque è ideale per depurare e disintossicare l’organismo.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© 2015 - Essere & Pensiero - Testata giornalistica online ai sensi dell'art. 3-bis del d.l. 63/2012 sull'editoria convertito in legge n. 103/2012 - Direttore Responsabile: Francesco Pungitore